Prossima iniziativa dell'AIDO passignanese

          Tra AIDO di Passignano e Croce Rossa di Zagabria si è stabilito da anni un rapporto di amicizia che, concretatosi con atto di gemellaggio sottoscritto a Zagabria il 23 ottobre 2013, ha però determinato da molto tempo prima positivi effetti sociali in più direzioni, compresa quella della vicinanza all’Istituto croato Slava Raskaj.

           Si tratta di un’Istituto che accoglie ragazzi di età compresa tra 5 e 18 anni, particolarmente bisognosi di assistenza continua in relazione a stati di disagio fisico e psichico derivanti da una molteplicità di cause, tra cui quelle ascrivibili al periodo post bellico della guerra dei Balcani. A seguito della visita dell’Istituto a Passignano nell’anno 2000, è stato ritenuto opportuno dar corso negli anni successivi ad un periodo di vacanza nella cittadina lacustre per circa trenta ragazzi, accompagnati da assistenti e responsabili dell’Istituto, nei 10 giorni di fine agosto. Dal primo anno, su attivazione dell’AIDO, si è stabilita nella comunità locale una fattiva collaborazione per rendere il soggiorno più piacevole e fruttuoso possibile da parte di numerose associazioni di volontariato.

           I riscontri in termini di utilità sociale della vacanza passignanese sono stati tanto evidenti per l’Istituto, da ritenerli indispensabili per un consistente recupero personale e sociale dei ragazzi. L’aggregazione spontanea con i coetanei del posto promuove infatti una condizione di socializzazione che è ritenuta suscettibile di favorire anche sblocchi psicologici.

           Il volontariato passignanese ha progressivamente accresciuto il proprio impegno di accoglienza e disponibilità, tanto che sempre più associazioni si uniscono all’AIDO per favorire  la migliore possibile convivenza nel periodo interessato alla vacanza. Quest’anno si è proposta anche l’associazione passignanese “Gruppo merendina”, recentemente costituitasi per iniziativa di una decina di persone con la passione delle ricette gastronomiche che vengono vicendevolmente scambiate con grande soddisfazione e desiderio di reciproco arricchimento, con a volte anche il “gusto” della poesia, del disegno, della musica, della fotografia e dell’organizzazione di periodici e gradevoli incontri presso varie località, anche in considerazione dell’allargamento dei partecipanti via “social”.

           Il prossimo incontro – il cui eventuale ricavato sarà devoluto all’AIDO locale per il progetto “AIDO - Slava Raskaj” – si terrà nel pomeriggio di sabato 18 e per tutta la giornata di domenica 19 giugno presso la pineta del pidocchietto, con l’auspicio di poter organizzare il prossimo evento a fine agosto, con la presenza dei ragazzi croati dell’Istituto Slava Raskaj.

           La presentazione dell’iniziativa avverrà nella sala consiliare del Comune di Passignano il giorno lunedì 13 giugno alle ore 17.

Gallery

Documenti Allegati

Nessun allegato