ASSEGNAZIONE DI LOTTI EDIFICABILI COMPRESI NEL PIANO PER L'EDILIZIA ECONOMICA E POPOLARE (P.E.E.P.) DEL COMUNE DI PASSIGNANO SUL TRASIMENO - CAPOLUOGO

IL RESPONSABILE DELL’AREA TECNICA
 

Vista la deliberazione di Giunta Comunale del 28/10/2016, n. 112, esecutiva, con la quale è stata disposta l’assegnazione di lotti edificabili nel capoluogo (Via XX Settembre – Via Rondolina) in attuazione:

  • del Piano per l'Edilizia Economica e Popolare (P.E.E.P.) approvato con D.G.P.R. n. 458 del 22 luglio 1981;
  • della Variante parziale al PEEP del Capoluogo di cui alla D.C.C. n. 51 del 28.07.2011;
  • del Regolamento assegnazione aree comprese nel PEEP di cui alla D.C.C. n. 60 del 05.09.2011;
  • della determinazione del prezzo di cessione delle aree PEEP – PIP di cui alla D.G.C. n. 31 del 12.04.2016

AVVISA

Il Comune di Passignano sul Trasimeno intende procedere all'assegnazione delle aree seguenti in attuazione del Piano per l'Edilizia Economica e Popolare (P.E.E.P.), da destinare alla costruzione di alloggi in regime convenzionato e di servizi ed attività connesse alla residenza, costituite dai seguenti lotti edificabili, come individuati nelle planimetrie allegate alla Deliberazione di assegnazione lotti

Le domande di assegnazione, indirizzate al Sindaco del Comune di Passignano sul Trasimeno – AREA TECNICA E DEI SERVIZI- Via P. Gobetti, 1, con la seguente dicitura: "DOMANDA DI ASSEGNAZIONE DI AREE P.E.E.P. - CAPOLUOGO", devono pervenire, in bollo ed in busta chiusa, al Comune di Passignano sul Trasimeno, pena esclusione, entro le ore 12,00 del giorno 02.01.2017.
Uno stesso soggetto con unica domanda può richiedere un solo lotto tra quelli posti in assegnazione.
La consistenza di ciascuna richiesta dovrà di norma corrispondere alla edificabilità nel  lotto indicato nella domanda medesima.
 

lotto n.

foglio

particelle

superficie

cubatura assegnata (mc)

prezzo €/mc

prezzo del lotto

12

23

2563

1259

2000

45

 €        90 000,00

2593

76

 

1335

13

23

2591

1426

2500

45

 €      112 500,00

15

23

3552

1456

1980

45

 €        89 100,00

I soggetti aventi titolo per la presentazione delle domande di assegnazione dei lotti edificabili sono i seguenti:

  1. Cooperative edilizie a proprietà individuale, Cooperative di produzione e lavoro e loro consorzi, Imprese edili e loro consorzi, Associazioni di imprese;
  2. Privati singoli o riuniti in gruppo anche nel caso di programmi specifici predisposti dall'Amministrazione Comunale.

Ai fini della valutazione delle domande verranno applicati i criteri di ammissibilità, di precedenza, di priorità e di preferenza, in conformità alle direttive e criteri approvati dal Consiglio Comunale con deliberazioni:

  • D.C.C. n. 51 del 28.07.2011;
  • D.C.C. n. 60 del 05.09.2011

così come riportati nel Deliberazione di assegnazione lotti n. 112/2016, di cui il presente avviso costituisce un estratto ed a cui si rinvia.

Alla domanda di assegnazione, redatta in carta bollata su apposito modulo ritirabile presso il Comune di Passignano sul Trasimeno -Area Tecnica e dei Servizi contenente, in particolare, l'espressa individuazione dei lotti richiesti, dovranno essere allegati, pena esclusione:

  1. per le domande presentate da Cooperative edilizie a proprietà individuale, Cooperative di produzione e lavoro e loro consorzi, Imprese edili e loro consorzi, Associazioni di imprese, autodichiarazione (dichiarazione sostitutiva) riportante l'elenco completo delle cooperative od imprese associate al momento dell'inoltro della domanda;
  2. ricevuta di  versamento cauzionale a favore del Comune di Passignano sul Trasimeno - da effettuarsi presso Unicredit. – Filiale di Tuoro sul Trasimeno - Servizio di Tesoreria  - IT87E0200838731000041141401 -causale (obbligatoria): "Deposito cauzionale - Edilizia Convenzionata" - per un importo pari al 10% del prezzo.

Vanno inoltre allegati:

  1. per l'attribuzione delle priorità a cooperative di abitazione, o loro consorzi, il certificato di iscrizione all'Albo Nazionale delle Cooperative di Abitazione di cui all'art. 13 della legge n. 59/1992;
  2. per l'attribuzione delle priorità a imprese di costruzione, anche cooperative di produzione e lavoro, o loro consorzi, l'attestazione di qualifica rilasciata da S.O.A. nella categoria corrispondente e per classifica di congruo importo;
  3. proposta di disciplinare tecnico/prestazionale;
  4. prefigurazione planivolumetrica dei corpi di fabbrica all'interno dei lotti richiesti;
  5. documentazione richiesta per l'accertamento dei titoli di ammissibilità, precedenza, priorità e preferenza (Reg. D.C.C. n. 60/2011);
  6. ove ricorrano i presupposti, gli atti d'obbligo richiesti o gli eventuali atti di formale rinuncia ad azioni avverse.

 Le dichiarazioni sostitutive devono essere rese ai sensi degli artt. 38, 46 e 47 del D.P.R. 28/12/2000, n. 445, con le sanzioni di cui agli artt. 75 e 76 del medesimo.

I corrispettivi per la cessione in proprietà dei lotti edificabili, i criteri di precedenza, priorità e preferenza, i requisiti soggettivi, il tetto massimo di aree assegnabili ad uno stesso soggetto, eventuali obbligazioni per l'attuazione dei programmi ed altre condizioni ed informazioni sono precisate nella Deliberazione di alienazione lotti n. 112/2016, di cui il presente avviso costituisce un estratto e cui si rinvia.

Il disciplinare, con le annesse planimetrie esplicative, è depositato, visionabile e ritirabile in copia, dal 28.11.2016 al 30.12.2016, - nei giorni di martedì e venerdì dalle ore 09.00 alle ore 12.00 e nel giorno di giovedì dalle ore 15.00 alle ore 17.30 - presso la sede del Comune di Passignano sul Trasimeno – Area Tecnica e dei Servizi – Via P. Gobetti, 1 – 06065 – Passignano s. T. - PG.

 

IL RESPONSABILE DELL’AREA TECNICA

Ing. Gianluca Pierini

 

Documenti Allegati